+39.049.8669511
formentin@formentin.it
Hotel Terme Formentin
Offerte
Richiesta
Prenota
Lingua
Hotel Terme Formentin
Offerte
Richiesta
Prenota
Lingua
Hotel Terme Formentin
Offerte
Richiesta
Prenota
Lingua

Le Nostre Terme

Le Nostre Terme2022-08-22T10:11:43+00:00
Proprietà delle acque e dei fanghi di Abano Terme

Le Terme di Abano

Le Terme di Abano

Le acque delle terme di Abano sono definite acque ipertermali salsobromoiodiche per le loro proprietà chimico-fisiche e terapeutiche ineguagliabili. I minerali disciolti in essa, come sodio e cloro, insieme all’azoto ivi presente, sono fondamentali per dare inizio alla cosiddetta fase di maturazione del fango maturo delle Terme di Abano, impiegato in numerosi trattamenti termali. Questa Argilla naturale, se immersa in acqua calda in un’apposita vasca o silo ad un’opportuna temperatura di 35-38°C, dopo circa 60 giorni inizia il cosiddetto “periodo di maturazione”, durante il quale si forma un complesso aggregato di microrganismi. Il risultato finale è un biofilm di colore blu-verde composto principalmente dalla proliferazione di cianobatteri e diatomee, un tempo considerate alghe “semplici” i cui effetti benefici sono gli unici garantiti da un Brevetto Europeo.

L’origine delle terme di Abano

Le acque termali di Abano e di tutto il bacino Euganeo, provengono dalle precipitazioni atmosferiche che si accumulano in dei bacini naturali sui Monti Lessini, nelle Prealpi venete, ad una quota di circa 1500 metri.
Una volta toccato il suolo, queste acque scorrono sotto terra ad una profondità di circa 2000-3000 metri arricchendosi di sali minerali. Dopo aver percorso circa 80 chilometri, risalgono in superficie a temperature molto elevate, anche superiori agli 85°C, trasformandosi in acque termali benefiche e terapeutiche, che hanno reso Abano così rinomata. Si presume che il tempo di permanenza nel sottosuolo sia di decine di migliaia di anni.

La storia delle terme di Abano

Le Terme Euganee sono le più grandi d’Europa, un centro rinomato a livello internazionale per i suoi trattamenti terapeutici e preventivi con acqua surgiva benefica e fanghi premium certificati e brevettati per la cura e il benessere della persona. Oggi la ricerca scientifica presso il Centro Studi Termali Pietro d’Abano attesta l’efficacia del trattamento, nonché la straordinarietà di questi luoghi, che agli occhi degli antichi veneziani erano considerati una prova tangibile della divina intercessione.

In epoca preromana, innumerevoli sorgenti calde e fredde sgorgavano naturalmente dal terreno e furono proprio i Romani i primi a dedicare l’intera area al culto di Aponus (antico dio veneto delle acque termali) facendone uno dei luoghi sanitari e abitativi più importanti dell’impero: le “aquae patavinae”, ovvero le acque di Padova.
Grazie agli scavi e agli studi dell’Università di Padova, l’area nei dintorni di Abano, ricca di collegamenti con il passato, è diventata parte del progetto del Parco Archeologico delle Terme Euganee, e si è trasformata in una moderna meta turistica, ideale per il rinvigorimento del proprio corpo e della propria mente, esattamente come lo era allora.

Convenzioni con la ASL per i trattamenti termali

HomeIl centro termale del nostro albergo è convenzionato con la ASL per i trattamenti termali. Che cosa significa?

Tutti i cittadini iscritti al SSN (Sistema Sanitario Nazionale), hanno accesso alle prestazioni mediche convenzionate con l’ASL, nel caso in cui i trattamenti richiesti al proprio medico di base siano presenti all’interno dell’elenco ufficiale stilato dal Ministero della Salute.

Le convenzioni erogate dalle strutture come Hotel Terme Formentin, valgono per chi ha degli obiettivi terapeutici da seguire, ma possono essere prescritti dal medico anche come cura preventiva per combattere lo stress ossidativo ed assicurare il benessere psicofisico della persona.

Le Nostre Proposte